giovedì 21 gennaio 2016

Paella ai frutti di mare

Foto 1
 
Foto 2
 
Foto 3
 
Foto 4
 
Foto 5
 
Foto 6
 
Foto 7
 
Foto 8
 
Foto 9
 
Foto 10

Ingredienti per la paella:
Un chilo di riso
400 grammi di gamberi argentini
500 grammi di anelli di totano
250 grammi di gamberetti
Un chilo di vongole
Un chilo di cozze
400 grammi di scampi
3 piccole cipolle rosse
2 peperoni (gialli o rossi)
2 zucchine
200 grammi di piselli
Prezzemolo 
Aglio
0,2 grammi di zafferano
Un bicchiere di vino bianco
Olio extravergine di oliva
Sale

Ingredienti per il brodo:
Una cipolla rossa
6 carote
2 zucchine
Prezzemolo
Olio extravergine di oliva
Sale

Preparazione del brodo:
Mettete a scaldare un po' di olio extravergine di oliva in una pentola. Appena è caldo fateci soffriggere la cipolla triturata per 7 minuti. Passato questo lasso di tempo aggiungeteci le carote (tagliate a rondelle), le zucchine (tagliate a dadini) e il prezzemolo (triturato) facendoli cuocere per 15 minuti aggiungendoci un po' di sale. Passato questo lasso di tempo aggiungete nella pentola 7 litri d'acqua e portate il tutto a bollore.

Preparazione degli ingredienti della paella:
Iniziate il tutto triturando le cipolle, l'aglio e il prezzemolo. Ora tagliate a listarelle i peperoni e le zucchine. Adesso in una padella aggiungete dell'olio extravergine di oliva facendolo scaldare. Appena è caldo fateci rosolare la cipolla per 7 minuti (usate solo una delle 3 cipolle). Passato questo lasso di tempo metteteci i peperoni facendoli cuocere per 10 minuti e successivamente aggiungeteci gli anelli di totano, i gamberetti, i piselli e le zucchine (foto 3, 4 e 5) con un po' di sale. Nel frattempo portate a bollore dell'acqua in un pentolino e poi fateci cuocere gli scampi per 5 minuti (quando sono cotti scolate l'acqua). Invece in una padella grigliata cuocete i gamberi argentini con un po' di olio extravergine di oliva dopo averlo fatto scaldare (foto 7). Adesso in un'altra pentola aggiungete dell'olio extravergine di oliva facendolo scaldare. Appena è caldo, aggiungeteci la seconda cipolla (la seconda delle 3) che avevate triturato in precedenza, facendola rosolare per 7 minuti. Passato questo lasso di tempo metteteci le cozze e aspettate che si aprano. Appena sono aperte aggiungete un mezzo bicchiere di vino bianco. In un'altra padella fate scaldare dell'olio extravergine di oliva, appena è caldo metteteci l'aglio facendolo rosolare per un minuto. Passato questo lasso di tempo metteteci le vongole (dopo averle fatte spurgare per 4 ore con del sale) facendole aprire (foto 6). Appena sono aperte aggiungete il prezzemolo e il mezzo bicchiere di vino bianco rimanente. 

Preparazione del piatto finale (Paella):
Prendete una grossa padella e aggiungeteci dell'olio extravergine di oliva facendolo scaldare. Appena è caldo metteteci la cipolla (sarebbe la terza) facendola rosolare per 7 minuti. Appena è rosolata aggiungeteci il riso (foto 8). Man mano aggiungete il brodo che avete preparato in precedenza, facendolo assorbire al riso. Quando il riso è cotto, mescolateci tutti gli ingredienti che avete preparato in precedenza e lo zafferano. Il piatto è pronto (foto 9 e 10). 




Nessun commento:

Posta un commento